Un angelo tra le nuvole


Vai ai contenuti

Grande successo per "Earth Day"

Gli articoli

È stato un grande successo il primo Earth day promosso a Tuscania dall'associazione un Angelo tra le nuvole ed il Liceo scientifico "G. Galilei".

Mercoledì scorso dalle 10,30 alle 17,30 ed in diversi luoghi del paese si è svolta la giornata dedicata alla terra e tutte le scuole di ogni ordine e grado hanno partecipato coinvolgendo gli studenti che hanno prodotto disegni, cartelloni, mosaici e soprattutto molte riflessioni sull'inquinamento e su un uso più consapevole delle risorse e dei beni comuni.

Dalla scuola materna al liceo l'appello è stato unico e molto sentito da parte di alunni, insegnanti e collaboratori. L'obiettivo principale è stato la raccolta della carta ma soprattutto il suo riutilizzo infatti i ragazzi del biennio del liceo hanno creato degli oggetti in carta pesta, modellato argilla, analizzato rocce e minerali, cereali, sabbia. Le tante foto esposte stavano a testimoniare come ogni persona può diventare protagonista assumendo un atteggiamento consapevole e riconoscendo l'importanza del proprio ruolo per la tutela del pianeta.

Nella sezione dedicata alla esposizioni una toccante mostra fotografica ha illustrato il lavoro svolto dai volontari dell' associazione un Angelo tra le nuvole con i bambini della tendopoli di Onna, gli autori hanno messo a confronto delle immagini del terremoto di tuscania con quelle più recenti della tendopoli di Onna. Dopo la fruttuosa raccolta della carta, sono state recuperate un totale di 15 tonnellate che sono state conferita presso la locale cartiera, la giornata si è articolata lungo le vie cittadine in un giro storico, culturale ed artistico realizzato dai ragazzi della 3A e 4A del liceo scientifico in collaborazione con la guida turistica ed esperta di archeologia Giuliana Murri.

“I ringraziamenti vanno a tutte le persone che hanno partecipato alla prima edizione dell' Earth Day – affermano gli organizzatori - alla Provincia di Viterbo e il Comune di Tuscania che hanno concesso il patrocinio alla manifestazione, la Scuola Materna paritaria "Enrico Pocci", l' Istituto Comprensivo "Ildovaldo Ridolfi", il Liceo Scientifico "Galileo Galilei", la Sig.ra Giuliana Murri, il Sig. Paolo Torrini, la sezione Avis di Tuscania, la Cartiera di Tuscania e tutta la cittadinanza intervenuta”. L’ Earth Day, la giornata della Terra coinvolge ogni anno da 500 milioni di persone in 174 Paesi, che si sentono sensibili alla tematiche ambientali aderendo a questa iniziativa nata il 22 aprile del 1970 allorquando 20 milioni di americani si mobilitarono a favore della salvaguardia dell’ambiente rispondendo all’appello lanciato dal senatore democratico Gaylord Nelson.

La platea a cui fondamentale si rivolge l’iniziativa è quella dei giovani, che dovranno farsi da subito protagonisti di un radicale cambio di mentalità rispetto alle generazioni precedenti. “L’invito è anche a investire nell’istruzione e nella sensibilizzazione ai temi della responsabilità individuale – affermano gli organizzatori - a partire dai banchi di scuola. Solo così è possibile creare una consapevolezza diffusa di ciò che va fatto per mettere riparo ai danni inferti all’ambiente fino ad oggi. Non si tratta, insomma, di una semplice, per quanto globale, manifestazione di protesta”. Lo slogan dell’evento non per caso è “Fai la tua parte”.


Torna ai contenuti | Torna al menu